Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > CLUB ACI STORICO

CLUB ACI STORICO

07.12.2020

Il Club ACI Storico è un’Associazione, senza scopo di lucro, costituita il 5 giugno 2013 per iniziativa dell’Automobile Club d’Italia. Essa è pertanto una realtà recente nata nell’ambito dell’ACI, l’Associazione che nella sua storia centenaria ha accompagnato lo sviluppo dell’automobilismo in Italia.

Il Club ACI Storico persegue la tutela, la promozione, la conservazione, la valorizzazione, lo sviluppo e la diffusione del patrimonio storico motoristico italiano, ed il sostegno a tutti gli appassionati del settore.

ACI Storico è un Club nel Club, che usufruisce di questo grande patrimonio storico di competenze rappresentato da ACI, ed è dedicato agli appassionati di auto storiche.

 

Quello della passione per il motorismo storico è in Italia un settore in grande sviluppo, ma la prima ragione dell’impegno dell’ACI è la conservazione e la salvaguardia delle auto con una effettiva rilevanza storica, tra le quali sono comprese oltre ai veicoli con più di trent’anni di età, anche quelli con un’età compresa tra i 20 e i 30 anni, quando rispondono a determinati requisiti.

Nel Registro del Club ACI Storico vengono iscritti i veicoli di effettivo interesse e valore storico a valle di un’accurata verifica tecnica effettuata da un gruppo di tecnici esperti (Verificatori Tecnici ACI) presenti in varie aree del territorio nazionale. La verifica è finalizzata a riscontrare la sussistenza dei requisiti di storicità quali le caratteristiche originali di fabbricazione, le caratteristiche tecniche, il rilievo tecnologico, industriale, sociale, estetico, oltre che l’età del veicolo, la piena fedeltà al modello originale e un adeguato stato di conservazione e manutenzione.

 

Tale attenzione alle auto effettivamente storiche ed a quelle di interesse storico è finalizzato anche ad escludere dalle azioni di tutela quelle auto semplicemente vecchie, spesso usate per la circolazione quotidiana, che nella maggior parte dei casi sono anche inquinanti ed insicure.

 

Il Club ACI Storico dispone di tessere associative dedicate agli appassionati di auto storiche che, a differenza di altre forme di associazione presenti nel settore, offrono numerosi servizi dedicati a loro ed alle loro auto, agevolazioni e vantaggi economici in campo assicurativo, oltre a numerosi servizi ed opportunità in campo sportivo con riferimento alle gare ed alle manifestazioni per auto storiche. ACI Storico associa anche club di appassionati di veicoli storici. Questi Club rappresentano una realtà molto diffusa su tutto il territorio italiano ed attualmente i Club che hanno richiesto l’affiliazione ad ACI Storico, perché ne condividono le finalità, sono circa 50.
Tali Club Affiliati collaborano con gli Automobile Club territoriali, oltre ad alcuni importanti Musei Affiliati, come il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, il Museo Tazio Nuvolari di Mantova ed il Museo Mille Miglia di Brescia.

 

Nel settore sportivo per auto storiche, ACI storico ed ACI sono impegnati nello sviluppo di gare straordinarie, quali la Mille Miglia, che si corre tra Brescia e Roma, e la Targa Florio, "A Cursa", che percorre indimenticabili itinerari sulle strade della Sicilia, dove è stata scritta la storia dell’automobilismo sportivo.

 

Ma ACI Storico non si dedica soltanto ad organizzare o promuovere eventi sportivi di rilievo nazionale ed internazionale, ma realizza su tutto il territorio nazionale, insieme agli Automobile Club, eventi accessibili a tutti gli appassionati ai quali chiunque si può avvicinare senza la necessità di una specifica preparazione, ma solo per il piacere di portare fuori dal garage il suo piccolo o grande pezzo di storia dell’automobilismo. Vicini agli appassionati e alla gente sono certamente i raduni, gli incontri le passeggiate turistiche, con o senza componente sportiva, che si svolgono su tutto il territorio italiano, isole comprese, che sono parte del programma "Ruote nella Storia", realizzato in collaborazione con l’Associazione "I Borghi più belli d’Italia", e che quest’anno è giunto alla sua quarta edizione, nonostante le difficoltà legate alla pandemia.

 

Per maggiori informazioni consulta il sito ACI STORICO.